Vetro laminato.

Il vetro laminato consiste nell'unione di diverse lastre di vetro di qualsiasi spessore, per mezzo di pellicole intermedie realizzate con materiali plastici traslucidi. Queste pellicole sono per lo più fatte di polivinile butirrale (PVB), etilene vinil acetato (EVA) e resine attivate dai raggi UV, o semplicemente di una miscela dei loro ingredienti.

Queste pellicole possono essere trasparenti, traslucide o colorate (a volte i colori possono essere stati applicati direttamente sull'intercalare, anche se di solito è il foglio a essere colorato) e comprendono praticamente tutto: carta decorativa, LED, tessuti, ecc. Possono anche ricevere un trattamento acustico e di controllo solare.

Proprietà del vetro laminato.

La sua proprietà più notevole è che, in caso di rottura, la pellicola di plastica impedisce ai frammenti di vetro di frantumarsi.Questo migliora notevolmente le sue prestazioni meccaniche in caso di impatto ed evita il pericolo di rilascio di schegge di vetro. Questo è possibile grazie ai suoi fogli o spessori (PVB).

Maggiore è il numero di lastre, maggiore è la sicurezza contro le intrusioni, aumentando drasticamente la sicurezza per le persone e gli oggetti sotto il tetto. La norma UNE-EN 356 classifica queste lastre di vetro in una scala che comprende diversi livelli, a seconda della loro resistenza all'impatto.

Il vetro laminato è conosciuto anche come vetro di sicurezza anche se questo è solo uno dei tipi sul mercato e non tutto il vetro di sicurezza (come il vetro temperato) è necessariamente laminato.